Se sei un appassionato di basket o se il basket l’hai visto solo in televisione.
Se sei uno di quelli che il basket lo ha chiamato “pallaccanestro” o se sei uno che non ha mai visto giocare Larry Bird e Magic Johnson.
Se per te Montecatini è solo biancoceleste e Pistoia è solo arancione.
Se sei un professionista o un amatore.
Se sei alto un metro e un tappo ma hai sempre sognato di fare canestro da metà campo all’ultimo secondo.
Se sei stanco di farti prendere in giro da tuo figlio e hai voglia di stopparlo…
Questa è la tua occasione, vieni a giocare la 24 ore del Basket!

Il 2 e 3 giugno al Palavinci di Montecatini Terme (PT) si svolgerà la nona edizione di questa manifestazione che prevede due squadre in campo che si affronteranno per 24 lunghissime ore, in una sfida epica ed infinita, dove chiunque può partecipare, dai 3 ai 99 anni.

All’interno della partita ci sarà modo di vincere, mediante gare di tiro, le magliette ed il materiale di alcune squadre di LegaBasket gentilmente concessi dalle squadre (quest’anno Benetton Treviso, Angelico Biella, Conad Bologna, Bennett Cantù, Canadian Solar Bologna) con il grande e fondamentale aiuto dello staff di SportItalia.

 

La 24ore nasce nel 2004 da un gruppo di amici amanti della pallacanestro decisi a fare qualcosa per una ragazza, Fulvia Tasselli, che gravemente malata avrebbe affrontato una serie di cure negli Stati Uniti.

Nasce così la 1° “24 ore di basket” la quale si rivela sin da subito un successo sia in termini di incasso (devoluto per le cure di Fulvia) che di partecipazione. Purtroppo le cure non si rivelarono sufficienti e nel corso del 2005 Fulvia viene a mancare, lasciando il marito e un bambino piccolo. La società Shoemakers Monsummano decise comunque di continuare ad organizzare la 24 ore in memoria di Fulvia e di devolvere i soldi che riuscirà ad incassare in parte alla famiglia di Fulvia e in parte all’organizzazione “Il Cuore si Scioglie” che si occupa di adozioni a distanza.

Da quel momento la manifestazione riesce ad adottare 84 bambini del Burkina Faso per un anno ed a devolvere contributi ad enti quali l’Associazione Toscana Tumori e la Onlus Piccoli Passi.

Quest’anno oltre alla Fondazione “Il Cuore si Scioglie” si affiancherà anche “Dynamo Camp”, camp di Terapia Ricreativa, primo in Italia, appositamente strutturato per bambini affetti da patologie gravi e croniche in terapia e nel periodo di post ospedalizzazione.

La 24ore quindi permette di divertirsi ma allo stesso tempo dare una grossa mano sapendo di poter dare una goccia di speranza in un mare di bisogno.

Cosa aspettate quindi? Presentatevi dalle 12,00 di Sabato 2 giugno 2012 alle 12,00 di Domenica 3 giugno 2012 al PalaVinci di Montecatini Terme con scarpe da ginnastica, pantaloncini e tanta voglia di giocare…il resto ve lo darà lo staff, basta una semplicissima offerta che andrà a favore di una nobile causa!

 

Per maggiori informazioni

– il sito: http://www.24oredibasket.it/

– come arrivare: http://www.24oredibasket.it/come-arrivare-e-sistemazioni/

– il programma: http://www.24oredibasket.it/programma/