Matteo Cavagnini esulta dopo aver portato con 33 punti  l’Italia alla prima vittoria nel torneo paraolimpico (foto: www.schiacciamisto5.it).

Italia – Sud Africa: 61-32. Dopo qualche difficoltà iniziale la Nazionale italiana conquista la prima vittoria nel torneo paraolimpico di pallacanestro, battendo nettamente il Sud Africa. Nel primo quarto, infatti soprattutto Nortje (15 punti) tiene a contatto i gialloverdi, andati anche in vantaggio, che chiudono il primo quarto attardati di 1 punto (13-12) sugli Azzurri. Nel secondo quarto il capitano Matteo Cavagnini mette 8 punti in fila per l’Italia che allunga fino al 25-14 di metà gara. I sudafricani non si danno per vinti e riescono addirittura a vincere per 13-12 (37-27) il terzo quarto che si chiude comunque con 10 rassicuranti lunghezze di vantaggio per gli azzurri. Nell’ultima frazione gli azzurri dilagano spinti soprattutto da un Cavagnini che ne mette 14 sui 24 (alla fine 33 punti e 17 rimbalzi per lui) di squadra fino al +29 finale. Questa importante vittoria rappresenta certamente una iniezione di fiducia alla squadra di Fisher ma non cambia il destino della Nazionale italiana, quinta nel gruppo A e quindi virtualmente estromessa dai quarti, in attesa di affrontare gli imbattuti australiani, in cui gli azzurri fronteggeranno Brad Ness,  Mike Hartnett e Justin Eveson che militavano fino alla scorsa stagione nella Elecom Roma. Spagna e USA si contenderanno nell’ultima gara del round robin la seconda testa di serie nel gruppo,, proprio dietro l’Australia. Nel girone B la sfida al vertice ha visto vincitore il Canada sulla Germania, che deve guardarsi dal ritorno della Gran Bretagna, domani impegnata contro la Polonia.

Risultati della quarta giornata

Italia – Sud Africa 61-32     Australia – USA 65-49        Spagna – Turchia 67-64

Giappone – Colombia 63-49    Canada – Germania 73-66     Gran Bretagna – Polonia 87-58

 

Classifiche

Gruppo A                            Gruppo B

Australia 8                          Canada 8

Spagna 7                              Germania 7 

USA 6                                   Gran Bretagna 6

Turchia 6                            Polonia 6

Italia 5                                Giappone 5

Sud Africa 4                       Colombia 4

Nel torneo femminile Messico e Gran Bretagna raggiungono Australia, Canada, Olanda, Germania, USA e Cina sul tabellone dei quarti di finale

 

Gruppo A                                              Gruppo B

Australia 7                                            Germania 8

Olanda 5                                                USA 5

Canada 5                                               Cina 5

Gran Bretagna 4                                 Messico 5

Brasile 3                                                Francia 4

 

Marco Mantovani