Alberto Pellegrini cerca il tiro sotto la pressione di Brad Ness (foto: zimbio.com).

Australia – Italia: 68-48.

L’Italia saluta i giochi paraolimpici di Londra con una sconfitta contro gli ancora imbattuti australiani. Nel primo quarto e fino alla metà del secondo gli Azzurri sono riusciti a mantenersi in partita, giocandosela sostanzialmente alla pari con i campioni di Pechino di 2008. Alla sirena di metà gara il distacco si era già attestato sui 12 punti e lungo il prosieguo dell’incontro l’Italia è andata perdendo sempre più contatto fino al -19 di fine terzo quarto. Tra i ragazzi di Fisher si è segnalato Matteo Cavagnini (16 punti), MVP della spedizione azzurra, il cui bilancio va indubbiamente considerato deludente, dopo il quarto posto ai mondiali di Birmingham nel 2010 e i tre titoli continentali (2003, 2005 e 2009). Nessuna sorpresa nell’ultima giornata del round robin dove concludendo con l’en plein di vittorie Australia e Canada si candidano a pretendenti accreditate per giocarsi l’oro.

 

 

 

Il tabellone dei quarti di finale in programma mercoledì 5 settembre:

Australia – Polonia

Germania – USA

Gran Bretagna – Germania

Spagna – Canada

Nel torneo femminile Australia e Olanda, vittoriose contro Messico e Cina, aspettano in semifinale rispettivamente la vincente di USA – Canada e Germania – Gran Bretagna.

Il tabellone dei quarti di finale:

Australia – Messico 62-37

USA – Canada 67-55

Olanda – Cina 59-37

Germania – Gran Bretagna 55-44

 

Marco Mantovani