Un'immagine recente della Nazionale di basket Magistrati - Foto Bianco

Un’immagine recente della Nazionale di basket Magistrati – Foto Roberto Lo Bianco

Una giornata dedicata ai temi della legalità e della solidarietà: nel pomeriggio di sabato 4 maggio la manifestazione “Per non
dimenticare” 2013 si terrà al PalaRadi Cremona. Promossa dalla Nazionale Basket Magistrati da oltre un
decennio nel vivido ricordo del sacrificio di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e delle altre vittime della
mafia, la giornata dall’ombra del Torrazzo sarà curata dalla Giorgio Gandolfi – Sport Marketing, Eventi e
Comunicazione e vedrà la Nazionale Magistrati sfidare un All Star Team composto da giornalisti, artisti ed ex
giocatori. L’ingresso sarà ad offerta libera, con i fondi raccolti che verranno devoluti all’Associazione Onlus
Baskin. In mattinata, invece, il Procuratore della Repubblica di Caltanissetta Sergio Lari e il Giudice del
Tribunale di Palermo Mario Conte terranno a Palazzo Cittanova un incontro con gli studenti delle scuole
superiori sui temi della legalità.
Nata nel 2001 da un gruppo di magistrati – ordinari, amministrativi e onorari – del Distretto di Corte d’Appello
di Palermo tutti accomunati dalla grande passione per la palla a spicchi, la Nazionale Basket Magistrati
(http://www.nazionalebasketmagistrati.it/) da oltre un decennio gira l’Italia per giocare partite di basket col
doppio fine di raccogliere fondi da destinare in beneficenza e contestualmente di diffondere il più possibile
una positiva immagine di valori essenziali e spesso trascurati come il rispetto delle regole e il senso della
legalità. Tante anche le attività non sportive, come gli incontri con gli studenti nelle scuole, con l’intatta
convinzione che la diffusione del senso della legalità non ha solo un valore emergenziale per fronteggiare
tutte le forme di cultura mafiosa che fanno del parassitismo e della negazione dei diritti la loro bandiera, ma
favorisce e consolida la base di ogni forma di vita associata socialmente, economicamente o politicamente
rilevante, in una sola parola il nostro vivere insieme.
L’evento è reso possibile grazie al contributo dell’ing. Arturo De Filippi, di Carige Italia, di LGH, della Camera
di Commercio e di Autostrade Centropadane.