[slideshow id=339]

Riparte il campionato femminile della massima serie con la partita Fila San Martino di Lupari vs Passalacqua Ragusa. Si potrebbe pensare che il risultato finale della partita sia già scritto visto che Passalacqua è seconda in classifica e nell’opening day del 13 ottobre 2013 aveva battuto il Fila San Martino di Lupari con un netto 88-31, ma ora siamo al giro di boa, alla prima partita del girone di ritorno ed il Fila San Martino ha preso le misure della massima serie dimostrando che sebbene con defezioni per infortuni, Jagodic e Cattapan può tener testa ad avversari più blasonati. Si giunge alla palla a due, primo quarto con Ragusa che ha statistiche impressionanti dall’arco 4/4 da 3 punti, ma il Fila è sempre li e chiude i primi 10 minuti a 13-21.
La partenza della seconda frazione di gioco, dalla panchina esce Sbrissa che porta forze fresche in campo e con l’attacco guidato da Pegoraro che torna a girare come il Fila ha dimostrato di saper fare riescono a creare un mini parziale andando alla pausa lunga a -11 .

Riparte il gioco dopo la pausa lunga ed il terzo quarto viene caratterizzato da molti fischi arbitrali che spezzettano molto il gioco ma il divario resta invariato, il parziale viene chiuso 37-50. Le Lupe sono sempre li contro la corazzata ragusa,partita apertissima, ma nella partenza dell’ulimo quarto fa valere la sua seconda  posizione in classifica calando un break che porta le Lupe a -17, ma come ben sanno i tifosi le lupe non demordono mai anzi, l’ulimo parziale è punto a punto, il Fila ci crede e sebbene la sconfitta si conquista la vittoria del parziale 18-14, riduce lo scarto della sconfitta sotto la doppia cifra solo 7 punti (64-55) e dimostra che questa è una categoria dove ci possono stare per mertiti. Lupe applaudite dal proprio pubblico a fine partita per il cuore dimostrato contro la corazzata Ragusa e per tutto l’impegno che stanno dimostrando in questa categoria per loro nuova.

I tabellini:

BASKET SAN MARTINO: Correal 18, Pegoraro 4, Granzotto 0, Stoppa 2 , Zanetti 0, Sandri 8, Pettenon ne, Rasheed 19 , Sbrissa 4 , Amabiglia ne. All. Abignente.
EIRENE RAGUSA: Micovic 11, Gatti 3 , Galbiati 5 , Williams 13 , Walker 8, Malashenko 20 , Wabara 4 , Richter 0, Soli 0, Valerio 0. All. Molino.
ARBITRI: Wassermann di Pordenone, Maffei di Preganziol (TV) e Nioi di Assemini (CA).
PARZIALI: 13-21, 23-34, 37-50.