FIAT TORINO-GRISSIN BON REGGIO EMILIA 77-58 (15-20, 36-35, 54-51)

Bissando la vittoria dell’andata a Reggio Emilia, Torino torna a sorridere dopo sei battute di arresto. In una lotta da fondo classifica la Fiat può ora contare su tre vittorie negli scontri diretti contro Grissin Bon e OriOra, posizione che le consente di affrontare il prosieguo del torneo con un pizzico di serenità in più.

Rivers e Hobson([email protected] fotoracconti.it)

E’ Reggio ad aprire la contesa con un leggero vantaggio, primo break di 0-5, consolidato al 5° sul 4-13,  +9 che sarà anche il suo massimo vantaggio, in un incontro che però non cresce in qualità.  Le mani dei giocatori sono imprecise, la Grissin Bon è disastrosa da 3 punti e la Fiat è sciupona nel controllo palla.

Nel secondo quarto Torino rientra in partita grazie alle triple di Portannese e Cotton e al 6° minuto è avanti di 4. L’equilibrio segna gli ultimi minuti del tempo e all’intervallo la Fiat chiude avanti di un solo punto.

Rientro dopo la pausa e finalmente Rivers infila due bombe per tenere a galla Reggio Emilia, la partita continua ad essere comunque scialba. Torino incomincia a trovare maggiori spazi in attacco con Jaiteh da sotto e Moore da fuori; è il preludio dell’atto finale.

Cervi tra Jaiteh e Wilson ([email protected] fotoracconti.it)

Ultimo quarto con Torino che prende in mano la partita, mentre Reggio affonda. Moore è il trascinatore con Hobson e Cotton a fare da alfieri. Cervi è l’unico emiliano che cerca di resistere, ma i continui tiri dai 6,75 dei compagni sono fallimentari. A 7 minuti dal termine la Fiat raggiunge la doppia cifra di vantaggio e la incrementa fino al +19 finale.

Un dato su tutti emerge dalle statistiche: la Grissin Bon chiude l’incontro con 3/31 da tre punti, tentativi che pesano per il 45% dei tiri totali dal campo. Non era sicuramente una buona giornata per gli emiliani, ma la Fiat ha dal canto suo espresso una buona difesa, cosa che in questa stagione si era potuta vedere poche volte.

Cotton ([email protected] fotoracconti.it)

DAI TABELLINI:

Doppia doppia per Jaiteh (10 punti, 13 rimbalzi e 27 di valutazione) e Hobson (12 punti e 10 rimbalzi)

Top scorers: Moore 20 punti e Rivers 19.