Fabio Facchini

A seguito del controverso episodio occorso durante la gara tra Bennet Cantù e Benetton Treviso, la CIA (Comitato Italiano Arbitri) ha fermato per un turno l’arbitro Fabio Facchini, invitandolo ad «una pausa di riflessione dall’attività rilevando un’applicazione non ortodossa del regolamento tecnico, portata tra l’altro a compimento attraverso una gestione unilaterale non propriamente chiara per gli altri soggetti parte attiva della gara. [...] Pur deprecando in maniera decisa i continui comportamenti protestatari [...] riteniamo che sussistano strumenti adeguati, quali la segnalazione sul rapporto, per consegnare alle decisioni della Giustizia Sportiva la valutazione relativa a simili accadimenti».

DailyBasket è stato l’unico sito ad aver con decisione protestato per la decisione di Facchini, che abbiamo ritenuto spropositata rispetto al clima del tifo in quel momento (con Cantù saldamente in vantaggio a pochi minuti dal termine, sarebbe bastata una reprimenda a Shermadini e Cuccarolo protagonisti di alcuni scambi proibiti). Ci fa enorme piacere che l’organo giudicante del CIA abbia concordato con noi e speriamo che dopo questo breve stop l’arbitro di Massa Lombarda torni ad arbitrare con la capacità e la precisione che lo contraddistinguono.