Giornate finali al Campionato Master di Albufeira.

La nostra Over 55 femminile vince la finalità per il 3°-4° posto e conquistano la medaglia di bronzo.

Over 55 femminile, medaglia di bronzo

Una vera impresa quella delle italiane che, dopo quasi tre decenni di inattività hanno deciso con passione, carattere e sacrificio di rimettersi in gioco. Pochissimi allenamenti, tanti acciacchi, ma anche la ferrea volontà di dimostrare che possono essere ancora all’altezza di una competizione internazionale, quali sono i Campionati Europei Master che si stanno svolgendo in Portogallo. Il match contro la Repubblica Ceca, valido per il terzo – quarto posto, vinto dalle italiane 39 a 29, ha visto punto a punto le due formazioni sino a tre minuti dall’inizio del secondo periodo quando con Polina Tzekova, autrice anche oggi di ben 24 punti, è avvenuto il sorpasso. Da allora, tutte le giocatrici incessantemente ruotate dal coach Gabrielle Di Piazza, hanno dato il massimo, rubando palle, facendo assist, dominando sotto i tabelloni. Fenomenale in tal senso la prestazione di Claudia Colafranceschi che, nonostante la bassa statura, è riuscita a conquistare ben 11 rimbalzi. Ottime anche le prestazioni di Serafica, Corvo, Piatta e la suddetta Polina. Ma un grazie va a tutte le ragazze che nell’arco di tutto il torneo non si sono mai risparmiate e che pur di potere entrare in campo sono dovute ricorrere continuamente alle cure del fisioterapista e del medico messi a disposizione di Fimba. Questo bronzo è solo l’inizio di un percorso che avrà i suoi punti di arrivo ai Campionati Europei di Pesaro 2024, organizzati da Fimba, e ai Campionati Mondiali che si svolgeranno in Svizzera nel 2025.

Over 55: Alessandro Angeli

Vince anche la Over55 con la Croazia per 66-49. Grande prestazione di Alessandro Angeli con 34 punti in 39 minuti! Contratti nella prima parte della match, gli azzurri allungano nel 3º quarto e poi verso la fine dilagano superando in20 punti di margine. Titti Stama mette a referto 16 punti e domani giocherà per l’oro coi suoi compagni.

Over 60: Stefano Teso

Perdono la semifinale la Over 50 e la Over 60.
La forte compagine Over 60 del Maxibasket Milano approccia la gara con più grinta e energia, corre e difende, conduce dall’inizio e ha meritato la vittoria per 52 a 63. Per Fimba Tirel e Gianni 14 punti, per i milanesi Brambilla 18 e Valsecchi 16. I nostri Over 60 domani mattina giocheranno per la medaglia di bronzo.
 
Sconfitta anche la nostra Over 50 da una selezione Golden Player Napoli, guidata da Martignago (21) e Longobardi (17). Per gli azzurri 11 punti di Gigi Delli Carri e 9 di Carney. Anche i nostri Over 50 domani giocheranno per il 3º posto.

Over 50: Francesco Donati


Al momento non sono ancora noti avversari e orari delle finali di domani, sabato 17.