Partita da dominatore per Otto Porter Jr. contro Syracuse

Partita da dominatore per Otto Porter Jr. contro Syracuse

C’era una strana atmosfera al Carrier Dome il pomeriggio in cui per l’ultima volta nella storia della Big East Georgetown avrebbe fatto visita a Syracuse. Una delle rivalità più accese e appassionanti dell’intero panorama NCAA, che avrà il suo epilogo il 9 Marzo,  Sabatoha regalato l’ennesima grande partita . Trentatre anni dopo che il padre è diventato “persona non gradita” nel college di Syracuse, coach John Thompson III si è tolto una gran soddisfazione, andando a vincere 57-46. Eroe per gli Hoyas la stella Otto Porter Jr., che ha giocato una partita da urlo. 33 punti con 12-19 dal campo e 5-10 dalla lunga distanza, 8 rimbalzi, 2 assist e 5 palle rubate. Numeri incredibili, considerando che il resto della squadra ha segnato in totale 24 punti con 7-35 dal campo e 2-15 da 3. La fascia piccola di Georgetown sta migliorando a vista d’occhio, soprattutto al tiro da lontano, sta trovando consapevolezza dei propri mezzi e gioca ottimamente su due lati del campo. Striscia aperta di 9 vittorie consecutive e primo posto solitario della Big East raggiunto. Il calendario delle ultime quattro partite non è però molto favorevole perché vedrà gli Hoyas in trasferta a UConn e Villanova e in casa contro Rutgers e Syracuse. Tra gli Orange nessun giocatore si è messo in luce nella mediocrità generale. Passo falso invece per Marquette, anche lei in lizza per il titolo della conference, che ha subito una brutta sconfitta sul campo di Villanova, che invece ha rilanciato le sue speranze di essere

Quest'anno Villanova si affida a Darrun Hilliard

Quest’anno Villanova si affida a Darrun Hilliard

invitata al torneo NCAA. Per gli Wildcats altra gran partita per la guardia sophomore Darrun Hilliard con 22 punti e il 70% dal campo. Ragazzo da tenere d’occhio il prossimo anno in vista Draft. Dopo le tre sconfitte consecutive subite da Syaracuse, Villanova e Georgetown, è rinata Louisville, che sembrava aver perso il treno delle capoliste. Le speranze di titolo di coach Pitino passano necessariamente per la trasferta a Syracuse del prossimo 2 Marzo, ma a una partita di distanza da Georgetown siamo sicuri che sapranno approfittare del minimo passo falso della capolista. Infine un’occhiata alle previsioni riguardanti la Big East per il consueto “bracketology” di fine Febbraio. Fissato presumibilmente a sette il numero delle partecipanti e considerato che Connecticut non potrà partecipare alla post-season per la squalifica avuta lo scorso anno, Villanova, St. John’s e Cincinnati si contendono ad oggi l’ultima piazza disponibile. Proprio gli Wildcats di coach Cronin sono la formazione che più sta deludendo in questo 2013. Partiti con un ottimo 6-3, hanno poi perso cinque delle ultime sei partite, mettendo in forte discussione una partecipazione al torneo NCAA che sembrava scontata.

Classifica

#7 Georgetown:                  11-3       21-4

#22 Marquette:                   11-4       20-7

#10 Louisville:                    10-4       22-5

#12 Syracuse:                     10-5       22-6

#21 Notre Dame:               10-5       22-6

Connecticut:                        9-5          19-7

#23 Pittsburgh:                  9-6          21-7

Villanova:                            9-7          18-11

St. John’s:                             8-7          16-11

Providence:                         7-8          15-12

Cincinnati:                           7-8          19-9

Rutgers:                                4-11       13-13

Seton Hall:                           3-13       14-15

DePaul:                                 2-12       11-16

South Florida:                    1-13       10-16