Questa volta Sassari gioca per quaranta minuti e porta a casa la vittoria contro Belgacom Spirou Charleroi. In una partita equilibrata nel primo tempo, punto a punto, i padroni di casa riescono a scavare un gap importante nel terzo quarto chiudendo la partita nei primi minuti dell’ultimo periodo. Per Meo Sacchetti quattro uomini in doppia cifra.

Quintetti

Dinamo Banco di SardegnaGreen C., Diener T., Diener D.,Johnson, Thomas.

Belgacom Charleroi – Hamilton, Green, Watkins, Mallet, Abukar.

I TEMPO. E’ Drake Diener ad aprire le danze seguito a ruota da Abukar: le due squadre si fronteggiano punto a punto. Per Charleroi c’è D.Green (il terzo verde in capo) che mette a referto 7 punti in pochi minuti: D.Diener prova a prendere il largo (11-6) ma gli ospiti risalgono la china fino al sorpasso. Due triple di D.Diener e un Thomas pericoloso convincono Coach Bozzi a chiamare timeout. E’ Thomas a dominare gli ultimi due minuti con un mini parziale di 4-0 mentre i belgi litigano il canestro (29-23). La seconda frazione di gioco si apre con tre punti consecutivi di Mallet, complice un tecnico fischiato ai padroni di casa. I sardi faticano a trovare il canestro ed i belgi si portano a -1 con Abukar: coach Sacchetti chiama timeout (36-35 a metà quarto). Al rientro sul parquet Abukar firma dalla lunga distanza il sorpasso: è l’asse dei due Green isolani (Marques e Caleb) ad impensierire coach Bozzi con tre punti consecutivi e costringerlo ancora a chiamare minuto. E’ una sfida punto a punto tra i Green in campo (Devis vs Marques): i belgi resistono grazie alle triple di Abukar e Mallet (49-47).

I cugini Diener (Foto Salvatore Nadau 2013)

I cugini Diener (Foto Salvatore Madau 2013)

II TEMPO. La partita riprende dove si era interrotta: ai due punti di Watkins rispondono quelli di Johnson. Vanuzzo dalla lunetta e T.Diener dai 6,75 provano ad allungare (60-54) ma Charleroi non si arrende grazie ad un energico Mallet. I cugini Diener scavano il gap e coach Bozzi chiama minuto ( 67-58).Thomas firma il+11ed il quarto si chiude sul punteggio di 71-60. Nell’ultima frazione di gioco sono ancora i terribili cugini del Wisconsin a dominare: Drake bombarda dalla lunga distanza seguito a ruota da Travis (84-69). Gli ultimi minuti sono una formalità: coach Sacchetti permette anche ai giovani Fernandez, Tessitori e Reinholt di calcare il parquet. Finisce 94-78.

Tabellini

Dinamo Banco di Sardegna: Green 5, Fernandez, Green 19, Reinholt, Devecchi 7, DienerT. 14, Johnson 8, Sacchetti, Diener D. 23, Vanuzzo 3, Tessitori, Thomas 15.

Belgacom Spirou Charleroi – Monclar, Beghin 5, Hamilton 6, Green 13, Watkins 14, Mallet 18, Gruszecki, Abukar 12, Mukubu 10, Trapani.

La sala stampa:

http://www.dailybasket.it/coppe-europee/eurocup-sassari-charleroi-la-sala-stampa/