Giu’ i veli alla stagione della Raggisolaris 2018/2019 nella bellissima ed elegante cornice del MIC (Museo delle Ceramiche Internazionale di Faenza), fiore all’occhiello della cittadina romagnola.
Quarta stagione in Serie B per la squadra allenata da coach Friso denominata “Rekico” con la madrina Franceska Picari a salutare e presentare insieme a Luca Del Favero, addetto stampa e faentino DOC. Tantissimo entusiasmo con vari tifosi a salutare il nuovo gruppo sia dei giocatori storici ma anche dei nuovi arrivati nella cittadina manfreda.

Ringraziamenti di rito e l’ufficializzazione della partnership col Mit che mettera’ a disposizione dei tifosi di casa, ma anche di quelli in trasferta, la possibilità’ di visitare il museo nei pomeriggi prima dei match del Palacattani.

Ecco alcune parole dei protagonisti dalla presentazione della formazione che disputera’ il girone “B” del campionato di LNP serie “B”.

L’assessore dello sport Claudia Zivieri: “Vi mando i saluti del sindaco Malpezzi, Raggisolaris e’ stata la prima società’ che ho incontrato dopo la mia nomina e ci tengo molto a loro. Per noi e’ un fiore all’occhiello per la nostra città’. Ci aspettiamo dalla prima squadra successi anche maggiori rispetto alle stagioni precedenti. Sono sempre stati i Raggisolaris molto attivi sul sociale, connubio col MIC vincente vista la cultura.”

Andrea Castellari (Dirigente Rekico): “ Mi aspetto dalla prossima stagione una squadra che faccia divertire e che si divertano a giocare.”

Filippo Raggi (Presidente Raggisolaris Faenza): E’ stato un anno di cambiamenti, stiamo crescendo col vivaio ed i giovani. Con Friso abbiamo investito sulla sua idea, l’idea pensi sia vincente e la città’ ha bisogno di nuova linfa. Con le aziende partner abbiamo trovato la giusta quadra. “

Andrea Baccarini (GM Raggisolaris): “Non vediamo l’ora di iniziare il campionato. Abbiamo lavorato per farsi trovare pronti domenica prossima, e’ stata un estate di cambiamenti ringiovanimento il gruppo e ci siamo dimenticati di Silimbani. (giu risate..). Dobbiamo stare umilmente ambiziosi e coi piedi per terra.

Massimo Friso (capo allenatore): “Dovremmo arrivare in buonissime condizioni al campionato ed abbastanza in salute, dobbiamo valutare quanto siamo competitivi e ci proviamo subito dalla prima domenica ad Orzinuovi. Dobbiamo essere umili in un girone difficile con squadroni ma anche ambiziosi. Conosco bene la Romagna ed ho trovato una città’ frizzante, c’e’ tanto entusiasmo attorno al gruppo. “

Mattia Venuti (capitano Rekico): “Siamo contenti della preseason e dopo la vittoria contro i Tigers di ieri siamo contenti e pronti ad iniziare il campionato”.

Jacopo Silimbani alla quinta stagione alla Raggisolaris: “ Sono contento del percorso, vado avanti cercando sempre di migliorarmi.”

Gioacchino Chiappelli: ” Ho vinto a livello universitario e spero di farlo anche qui a Faenza. L’allenatore ci fa’ lavorare tanto ed io in primis sono voglioso di fare bene. Serve tutto il calore del pubblico per fare sempre meglio.”

Al termine un aperitivo sul prato adiacente del Museo, tanti sorrisi e foto coi giocatori da parte dei fans.